Sostieni
il giornalismo di qualità
ABBONATI ORA
HOT TOPICS  / Recovery plan Brexit Coronavirus

Italia prima in Europa per sostegno agli anziani e ultima per aiuti alle famiglie

Bruxelles – Italia prima in Europa per sostegno agli anziani, e ultima per sostegno a infanzia e famiglie. I dati Eurostat sui dati relativi alla spesa di protezione sociale fotografano ancora una volta i limiti di un Paese troppo vecchio e per nulla ‘family-friendly’.

Secondo le stime preliminari raccolte dall’istituto di statistica europeo, nel 2019 l’Italia ha investito il 28% del suo Prodotto interno lordo in politiche sociali. E’ il quinto membro dell’UE per quota percentuale investita. Un totale di circa 500,5 miliardi di euro, riservati per lo più a pensioni e assistenza ai più vecchi.

Il 49,2% del totale della spesa sociale italiana (246,3 miliardi) è per “anzianità”. Nessuno così tra i Paesi di cui si dispongono dati. Mentre alla voce “famiglie e infanzia” l’Italia ha destinato appena il 3,9% del totale (19,5 miliardi).

la seconda voce per cui l’Italia ha speso di più in assistenza è quella in sanità e assistenza medica (22,8%). Per contrastare l’esclusione sociale nel 2019 è stata mobilitata una cifra di circa 17,5 miliardi di euro (3,5%).

I dati mostrano dunque che misure come ‘ bonus bebè’ si dimostrano o inefficaci o estemporanei. Un dato che sicuramente non aiuta a ringiovanire la popolazione nazionale.

Più che per le scelte politiche, però, i dati si spiegano con la composizione sociale del Paese. L’Italia è costituita per lo più da anziani, e già questo implica il dover pagare più pensioni che stipendi. A questo va aggiunga la situazione di salute di chi è in là con gli anni, e dunque il fatto che la seconda voce di spesa sia l’assistenza sanitaria è la diretta conseguenza dell’avere una popolazione vecchia. Certo, l’Italia deve fare qualcosa per invertire tutto questo, o non ne uscirà mai.

I dati Eurostat certificano una volta di più i problemi del Paese a varare politiche per favorire l'aumento delle nascite. Nel 2019 mobilitate mobilitato anche meno per il contrasto all'esclusione sociale
L'accesso agli articoli è riservato agli utenti iscritti o abbonati
ISCRIVITI o ABBONATI
Sei già iscritto o abbonato? Effettua il login

ARTICOLI CORRELATI

Exit mobile version