Sostieni
il giornalismo di qualità
ABBONATI ORA
HOT TOPICS  / Recovery plan Brexit Coronavirus

Finanza digitale, Commissione UE avvia consultazione su pagamenti istantanei al dettaglio

Bruxelles – È aperta fino al 23 giugno la consultazione della Commissione Europea sulle misure per promuovere i pagamenti istantanei al dettaglio e favorire una riflessione tra i cittadini europei sui possibili ostacoli allo sviluppo di soluzioni innovative (qui il link alla consultazione pubblica).

La scorsa settimana (lunedì 22 marzo) il Consiglio dell’UE ha appoggiato la strategia presentata dalla Commissione Europea il 24 settembre 2020, conferendole il mandato politico per promuovere iniziative e presentare proposte legislative. Con la consultazione aperta ieri, la Commissione vuole raccogliere opinioni sull’impatto della strategia, in particolare se è necessaria una nuova legislazione di settore o se sono più opportune delle misure non legislative.

La Commissione UE punta ad agevolare questo tipo di pagamento nei negozi e a rendere più sicure le transazioni e-commerce. In questo modo si realizzerà un sistema di pagamenti al dettaglio integrato sul suolo comunitario e soluzioni trans-frontaliere istantanee.

Mairead McGuinness, commissaria per la Stabilità finanziaria, i servizi finanziari e l’unione dei mercati dei capitali, ha sottolineato che “i cittadini e le aziende desiderano utilizzare soluzioni di pagamento convenienti, sicure ed economiche, che funzionino in tutta l’Unione” e per questo motivo sarebbe necessario implementare “una delle tecnologie che possono consentire ai fornitori di servizi di pagamento dell’UE di offrire tali soluzioni”.

C’è tempo fino al 23 giugno per inviare opinioni sull'impatto della strategia che mira a promuovere soluzioni innovative, sicure, convenienti e trans-frontaliere
L'accesso agli articoli è riservato agli utenti iscritti o abbonati
ISCRIVITI o ABBONATI
Sei già iscritto o abbonato? Effettua il login

ARTICOLI CORRELATI

Exit mobile version